sicily_2022_283.jpeg
copy of copy of logo1
palazzo_previtera_logo_coloured

Palazzo Previtera è l'unico Museo Vivente dell'Etna.
Quattro camere e due rustici.
Un nuovo modello di ospitalità che racconta la storia di una famiglia unica alle pendici dell'Etna.

DOVE SIAMO

MAIL & TELEFONO

+39 095647386  | +39 3296876373
info@palazzoprevitera.com

+39 095647386  | +39 3296876373
info@palazzoprevitera.com

Palazzo Previtera
Via D. Alighieri 24 Linguaglossa 95015

Palazzo Previtera presenta il progetto Solo Uva 25 Febbraio 2024

2024-02-22 08:26

author

DIARIO, etna, sicilia, vino naturale, vini senza solfiti, palazzo previtera,

Palazzo Previtera presenta il progetto Solo Uva 25 Febbraio 2024

Solo Uva - 25 Febbraio 2024 - Palazzo Previtera

Palazzo Previtera , edificio storico dell'Etna risalente al 1649 ospita la prima edizione del progetto Solo Uva, sotto la direzione di Romain Cole, fotografo di origini francesi e italiane,  produttore di vini sull'Etna.  Palazzo Previtera ha una lunga tradizione vitivinicola che risale alla fondazione del prima doc Etna del 1968 sotto la guida dell'Ingegnere Antonino Previtera. L'Ingegnere Previtera, cosi' chiamato dai suoi collaboratori e amici etnei, fonda la Cantina Ave a Linguaglossa, acroninomo di Associazione Viticoltori Etnei e crea la prima bottiglia di Etna Rosso Doc con il nome Ragabo , la foresta che circonda Linguaglossa e gli altri paesi etnei. Si crea così un legame  tra il mondo del vino naturale e la storia di Palazzo Previtera, che si esprime però in chiave contemporanea. Ogni storia di Solo Uva racconta un progetto di vinificazione diverso, legato alla sostenibilità e ogni etichetta propone un messaggio di attivismo culturale e sociale.

Solo Uva, sarà una giornata all'insegna del buon vino e del buon cibo , grazie alla collaborazione del ristorante Enoteca Naturale di Milano, dello Chef Gianmaria Errico e ai 18 produttori proveniente da ogni angolo dell'Europa, che si riuniranno per festeggiare il mondo del vino naturale. 

 

justinegrajskiphotography_palazzoprevitera-5093.jpeg

Romain Cole che coordina il progetto , ci spiega cosa è Solo Uva. Solo Uva non è la “mostra” di un terroir, ma dimostra una visione di un approccio unico al mondo del vino. Si pone un preciso obbiettivo, uno scopo, una visione: creare vini autentici senza aggiungere altro. E anche se il successo non è sempre garantito, mettiamo qui in evidenza alcune esempi di successo nella storia della produzione vinicola. Ciò potrà sembrarvi arbitrario rispetto ai cuvée leggermente solforati di (ottima) qualità che tutti abbiamo prodotto. In ogni caso, quando si tratta di emozione e filosofia, non c’è nulla di paragonabile al bere un vino prodotto esclusivamente dalle sue uve. Il primo requisito per partecipare a Solo Uva è presentare un vino di propria produzione realizzato con un metodo al 100% naturale. Nessun lievito aggiunto, nessun solfito, nessuna chiarifica, nessun filtraggio – è questa la base del nostro approccio. [Non importa se hai annate in cui fai questo o quello, non è questo il punto.]. Solo Uva celebra l’approccio del vino naturale e privo di aggiunte, senza voler premiare il migliore. La richiesta che vi faccio è dunque quella di rispettare questo approccio e di portare i vostri vini prodotti senza alcun intervento. Non sarete sottoposti ad alcun controllo; la fiducia è la madre di tutte le virtù. A perderci è solo chi sfrutta e manipola i concetti. Se i vostri vini non rispettano questi criteri, vi chiediamo di essere onesti. Noi diciamo ciò che facciamo e facciamo ciò che diciamo. Solo Uva e basta. Ho amato il vino naturale per i suoi produttori eroici, in prima linea contro il cambiamento climatico e capaci di guidare l'uva dalla vite alla bottiglia senza aggiungere altro che attenzione e tempo. Il rischio che si assume è alto, ma il risultato è straordinario. Sono venuto in Sicilia e sull’Etna per perpetuare il lavoro dei vini naturali nel mio “angolo”, e renderlo mio. Non sono amante dei club, ma credo che ci sia forza nei numeri, nel piacere di stare insieme e nella convivialità che ne deriva. Ecco perché ho deciso di organizzare questa fiera per celebrare il vino naturale locale e internazionale. Vorrei che fosse una celebrazione in famiglia in un luogo spirituale in cui produttori di vino naturale e il pubblico desideroso di sperimentare la gioia di bere vini sani, liberi e vibranti possano riunirsi per un giorno. 

 

Romain Cole

ig-post-(1).png

Lista produttori e paese d'origine

Anna Serra & La Salada (El Pla del Penedès, Catalunya)

Cantina Giardino (Avellino)

Domaine Le Petit Oratoire (Valliguières)

Edoardo Blanda (Milano)

Fabio Signorelli (Linguaglossa)

Giardini ColeRinger (Randazzo)

Gloria di Paola (Milo)

Kalma Wines (Chiaramonte Gulfi)

Les ânes ailés (Banyuls-sur-mer)

Nerina Cardile (Solicchiata)

Pierre -Edouard Robine (La Courbe, Normandie, France)

Racina Wines (Villa San Giovanni, Calabria)

Simon Gastrein (Rhone Nord

Vinyer de la Ruca (Banyuls-sur-mer))

Societa Agricola Vin B (Vittoria)

Tanca Nica (Pantelleria)

 

copy-of-s-u--design-project.png

twitter
youtube
instagram
whatsapp
tiktok

twitter
youtube
instagram
whatsapp
tiktok

WWW.PALAZZOPREVITERA.COM | ALL RIGHTS RESERVED 2022 | P.IVA 05487550872

 

Project co-financed by Palazzo Previtera S.a.S and POR FESR SICILIA 2014-2020 | G32B17001870004

WWW.PALAZZOPREVITERA.COM | ALL RIGHTS RESERVED 2022 | P.IVA 05487550872

 

Project co-financed by Palazzo Previtera S.a.S and POR FESR SICILIA 2014-2020 | G32B17001870004

image00016.jpeg

LA NOSTRA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e promozioni di Palazzo Previtera